9/17/2017

Segnalazione - Il mondo di Alice;

Hi Booklovers! Come stare? Oggi volevamo segnalarvi un altro libro offerto dalla Giovane Holden Edizioni, ovvero

Il mondo di Alice; Ilaria Fusignani

Titolo: Il mondo di Alice
Autore: Ilaria Fusignare
Casa Editrice: Giovane Holden Edizioni
Pagine: 56
Genere: Narrativa
Prezzo listino: €12,00

Sull'autore:
Nasce nel 1992 a Bologna residente a Cervia dopo aver frequentato il Liceo Scientifico di Cesena, diplomandosi ne 2011, si iscrive alla facoltà di architettura. Affascinata fin da bambina dalla musica, ha la passione per il pianoforte. Anche se oggi non suona più alcuno strumento, la musica è ancora fondamentale nella sua vita: ama il Rock e adora andare ai concerti e ai festival musicali in giro per l'Europa. Ama particolarmente l'architettura, sia antica che moderna e viaggia per poter vedere i monumenti e gli edifici più celebri. Sin dall'infanzia nutre anche una passione per la lettura. I racconti di realtà quasi metafisiche e paradossali, hanno sempre colpito la sua immaginazione.
Il mondo di Alice è la sua prima pubblicazione.


TRAMA: Alice è una sognatrice, quel genere di donna che si incontra una volta sola: dagli occhi grandi e dalla mente che viaggia in paesi lontani. Alice è la nota in levare di una melodia, un turbinio di emozioni, un animo in perenne conflitto. Una fredda notte d'inverno, spinta dalla propria curiosità, Alice si avventura in un circo abbandonato e viene rapita da una forza misteriosa. Si ritrova imprigionata in un paradiso artificiale ovvero una bellissima reggia, ricca di agi e opere d'arte, ma posta centinaia di metri sottoterra. Il rapitore, il misterioso signor S., è un musicista, un pittore, un critico d'arte, un sognatore. È, allo stesso tempo, tanti uomini e nessuno. Alice in questo paradiso artificiale avrà tutto ciò che si può desiderare tranne la libertà. Ma, che cos'è la libertà? Si può davvero vivere senza di essa? E ancora, siamo sicuri di ciò che stiamo vivendo? Un romanzo che interroga il nostro più genuino senso dell'esistenza e sconvolge le più basilari certezze.

Nessun commento:

Posta un commento