6/30/2017

Le Terre Dei Dormienti; Laura Taibi

Titolo: Le Terre Dei Dormienti
Autore: Laura Taibi
Casa Editrice: EdizioniNullaDie
Pagine: 365 pagine
Genere: Urban Fantasy
Prezzo listino: €19,90

Voto: 🌹🌹🌹🌹🌹

Clicca qui per Comprarlo a prezzo scontato!

Jasper Stone è un ragazzo londinese come tanti. L'estate è alle porte quando il suo mondo viene sconvolto dall'arrivo di Eilise, una ragazza dai capelli rossi che irrompe nella sua vita e gli intima di svegliarsi mentre enormi mostri ragneschi appaiono in città, e una strana gemma con il potere di evocare una spada compare magicamente sul suo petto. Da lì in poi la vita di Jasper cambierà radicalmente: trasportato in un luogo chiamato "la collina" dove altri ragazzi tentano di sopravvivere, dovrà fronteggiare nemici potenti, affrontare la terribile Foresta dell'Incubo e scoprire il segreto che si cela dietro quel luogo. 


Hi Readers!
Innanzitutto, ci scusiamo per la lunga assenza qui sul blog!
Quest'oggi vi portiamo la recensione di un libro davvero molto, molto, bello: stiamo parlando de "Le Terre Dei Dormienti" di Laura Taibi → @laurataibi_official. 
Partiamo con il dirvi che questo libro è stato un omaggio dell’autrice. Siamo davvero molto felici di averla conosciuta. ^^ soggettivamente la troviamo davvero brava, speriamo che arrivi molto lontano!

Il libro in questione lo abbiamo proposto come lettura del mese per il gruppo di lettura: #webornbookwormsclub.
È un genere Urban Fantasy in cui è presente la "catapultazione" dei personaggi in una realtà parallela.
Ovviamente non possiamo dirvi come questo accada poiché sarebbe spoiler.
Iniziamo con il parlarvi in modo molto generico della trama:
Questo libro tratta di un ragazzo, Jasper, che all'improvviso, come abbiamo già anticipato, viene catapultato presso un luogo molto strano, diverso da quello normale, chiamatosi “La Collina”. Da questo momento in poi cercherà un modo per uscirvi, ma per sua sfortuna incontrerà molti pericoli come ad esempio gli atrax: mostri ragneschi dalle varie dimensioni. Durante il suo viaggio non sarà da solo, ma in compagnia di suoi amici, tra cui la ragazza con i capelli rossi, Eilise.
I nostri personaggi non sempre saranno al sicuro, nel momento in cui si addentreranno nella "foresta dell'incubo" saranno sottoposti a delle sfide, strettamente personali. Nel corso della storia cresceranno, affrontando le loro paure e scopriranno di essere più forti e coraggiosi di quanto immaginassero, superando i loro limiti.
È un libro scritto, indubbiamente, per ragazzi nonostante alcune vicende non siano particolarmente leggere come ci saremmo aspettati ("conoscendo" Laura).
Non abbiamo trovato punti "morti" che annoiano, ogni descrizione o fatto descritto è utile al lettore per capire la situazione.

Ora, parliamo dello stile.
ADORIAMO lo stile di Laura perché lo svolgimento della trama è chiaro, ben strutturato, scorre molto bene e per di più ha quel pizzico di colpo di scena che ti fa rimanere ... “WOW!”.
Insomma , lo stile è semplice ma travolgente, chiaro e affascinante.
Vi trascriviamo un pezzo che ci ha lasciati senza parole, che per di più non ci saremmo aspettati e che ci ha colpito particolarmente.

“Verrà dove incubo e sogno permane
 chi di pietra rossa il nome riporta,
 perfetta la gemma dal potere immane
 la lama più antica con esso risorta.
 Donata, darà il suo immenso potere
 a lei che da tempo chiede vendetta,
 costretta in esilio tra quelle barriere
 per chi da tempo la morte aspetta.”

Si nota che la scrittrice ha iniziato scrivendo poesie. Soggettivamente è la prima volta che troviamo in un libro una profezia (in rima) così chiara e comprensibile.
L’ambientazione in cui si trovano i personaggi viene descritta davvero molto bene, ha quell'aspetto misterioso, oscuro che ti mette quel pizzico di ansia. Solo leggendo siamo riusciti ad immaginarci lì.
In poche parole le descrizioni non sono superflue e inutili. Troviamo che l'autrice sappia bene quel che scrive, si vede che ci mette impegno e passione in quel che fa.

Passiamo così ai nostri personaggi.
I personaggi di Eilise e di Octavia, pur essendo femminili, non sono stereotipati come in altri libri in cui si presentano deboli e molte volte anche lamentose e piagnucolose, anzi danno soddisfazioni e aiutano molte volte il nostro personaggio principale!
Eilise ci ha colpito in un particolar punto della storia, ma ovviamente non vi diremo quale per non fare spoiler.
Jasper, che dire di lui? Un personaggio col cuore grande che nonostante tutto non abbandona mai i suoi amici e che pur di saperli in salvo si sacrificherebbe lui stesso. Affiancato da Chad un personaggio, diciamo, immancabile; un personaggio sarcastico che dovrebbe essere presente in ogni Libro per strappare al lettore  anche un sorriso.
Dobbiamo parlare anche dei cattivi?
Noi li abbiamo trovati semplicemente affascinanti e ben imposti.. Come un Cattivo dovrebbe essere.
Ma nonostante siano "I cattivi" non si può non adorare anche loro per come vengono, appunto, descritti. (e niente, qui potrei mettere una mia considerazione su Jake ma non posso se no vi rovino l'effetto)

Alcuni avvenimenti della storia ci hanno ricordato altri libri/film come ad esempio The Maze Runner per il modo in cui Jasper si è ritrovato in questo luogo chiamato “La collina” e per come è composto il mondo de “Le terre dei dormienti”, ma parlando con l’autrice ci ha spiegato che di questi piccoli avvenimenti non ne aveva mai nè letto, nè visto.

Arrivati a questo punto.. Potremmo dire che è un libro assolutamente consigliato, va letto.

Nessun commento:

Posta un commento